Ciao sono Chiara

Ciao sono Chiara

Ciao a tutti, sono  Chiara, ho 27 anni e ti do il benvenuto su questo piccolo sito web!

Sin da bambina ho sempre amato stare a contatto con la natura, ricordo infatti che trascorrevo ore in riva al lago ad osservare stupita la bellezza dell’ambiente che mi circondava, il verde degli alberi e della vegetazione, l’azzurro cristallino dell’acqua e tutti quei piccoli esseri viventi che animavano un luogo ricco di armonia e pace. 

Con il passare degli anni però mi sono accorta che questo nostro favoloso mondo perdeva di sfumature e bellezza, diventava sempre più inquinato; In ogni angolo del mio paese notavo sempre più frequentemente la presenza di rifiuti abbandonati, di cui principalmente composti da plastica (sacchetti, bottiglie, piatti, stoviglie e tanto altro ancora). Tutti questi materiali non stanno facendo altro che inquinare il nostro ambiente circostante, le nostre terre dalle quali raccogliamo i frutti, l’acqua che beviamo, l’aria che respiriamo, il mare ed il pesce che finisce sulle nostre tavole, anche a causa dell’aumento di microplastiche negli oceani. 

Cosa potevo fare?

Ho cominciato a pensare a come io, una semplice ragazza come tante, potesse dare una mano a salvaguardare tutto ciò che ci circonda. Ho cominciato quindi ad eliminare la plastica dove possibile nei miei usi quotidiani, non utilizzo più sacchetti di plastica ma borse in tessuto per fare la spesa; Utilizzo solo piatti e stoviglie riutilizzabili in terracotta e vetro  (inoltre il cibo rimane più integro e di conseguenza ha un sapore migliore); Non utilizzo più bottiglie di plastica ma borracce ecosostenibili realizzate in acciaio e vetro

Inoltre, mi piacerebbe che queste piccole abitudini venissero adottate da quante più persone possibili. Ho deciso quindi di realizzare questo sito, per cercare di diffondere questo messaggio: 

“Eliminate la plastica dal vostro quotidiano!”

Da quando ho eliminato l’utilizzo di oggetti monouso in plastica, ma soprattutto di bottiglie in plastica, ho ridotto la produzione di inquinanti dell’80%, questo è un valido aiuto sia per l’ambiente che per le proprie tasche evitando inutili sprechi.

Il nostro mondo ha bisogno di noi, siamo suoi ospiti, e dobbiamo aiutarlo a rimettersi in sesto. Mi hanno insegnato che il mare è fatto di tantissime, innumerevoli gocce d’acqua, una sola persona a volte può fare la differenza, ma tutti insieme possiamo fare il cambiamento! C’è bisogno che tutti noi, tutti assieme, facciamo qualcosa per invertire la rotta. Per poter tornare a respirare aria pulita, poter nuotare senza restare impigliati in buste e bottiglie di plastica che stanno uccidendo ogni giorno decine e decine di ecosistemi.

Cosa possiamo fare insieme

In molti hanno già hanno fatto questa scelta, stanno abbandonando l’utilizzo di bottiglie in plastica a favore di borracce in acciaio, più durevoli e resistenti.

Spero che queste poche pagine possano aiutarvi e guidarvi verso una scelta che potrà sembrare banale ma che invece non lo è affatto. Questa scelta è l’utilizzo delle borracce ecologiche, in alternativa alle bottiglie di plastica. Zero spreco, zero consumo, e zero inquinamento. 

Ora tocca a te, scegli di rispettarti e rispettare tutto ciò che ti circonda, il futuro è nelle nostre mani, non possiamo perdere questa opportunità.